GIOVANISSIMI – TORNEO DELLE REGIONI 2017

L’Abruzzo si qualifica al primo posto grazie alla rete di Planamente. Oggi non si gioca, domani alle 9.30 ci sarà il Molise

Logo TDR Calcio A11 DEF TRENTINOMEZZOLOMBARDO. Spareggio per il primo posto tra Abruzzo e Calabria, con due ottime squadre che sin dai primi minuti si danno battaglia, senza tuttavia offrire troppo il fianco alle ripartenze avversarie.

La gara entra nel vivo all’11’, quando D’Ignazio colpisce la traversa dopo una bella iniziativa personale. La Calabria si rimette a posto, ma è ancora l’Abruzzo a farsi pericoloso con Planamente, che colpisce la seconda traversa di giornata. All’intervallo, dunque, risultato di parità con l’Abruzzo più pericoloso e la Calabria sempre in partita.

Nel secondo tempo il tema tattico non cambia e al 10’ è ancora Planamente ad impegnare l’estremo calabrese. Dopo diversi tentativi, al 20’ è proprio Planamente a centrare la rete della vittoria, ben imbeccato in area da D’Attilio, autore di una pregevole giocata sulla fascia sinistra.

La Calabria si scuote e prova a reagire, ma Mabrucco non deve fare un gran lavoro per proteggere la porta abruzzese, in quanto la squadra di Giovannelli rimane concentrata ed ordinata, riuscendo a sfiorare in un paio di occasioni anche la rete del raddoppio.

Due buone squadre, dunque, che centrano entrambe la qualificazione alla fase successiva con merito (la Calabria affronterà la Toscana ai quarti, mentre l’Abruzzo attende il sorteggio Molise/Campania per scoprire la sua prossima avversaria).

Ecco il tabellino dell’incontro:

ABRUZZO – CALABRIA 1-0 (0-0)

ABRUZZO: Mabrucco, D’Ignazio, Melchiorre, Tallarida, Rotolo, Ruzzi (dal 20’st Irace), Sardo (dal 30’st Natarelli) , Sciarretta (dal 29’st Faenza), Di Giacinto (dal 26’st Valerio), Planamente (dal 29’st Racciatti), D’Attilio (dal 37’st Troka). A disposizione: Marrone, Bongrazio, D’Alesio. Allenatore: Giovannelli

CALABRIA: Martino, Annone, Fiorentino, Fulco, Ientile, Marchio, Nicolò (dal 23’st Belcastro), Pittella (dal 29’st Manglaviti), Scarpelli, Virgara (dal 8’st Pedicillo), Zappavigna (dal 23’st Giorgi). A disposizione: Ianni, Belcastro, Marte, Mazzotta, Pipicella, Prochilo.Allenatore: Mercuri

Arbitro: Chini di Trento

Rete: 20’st Planamente

11 aprile – riposo

 Seconda Fase

12 aprile – quarti di finale

GIOVANISSIMI (ore 9.30)

Abruzzo-Molise (Borgo Valsugana)

Toscana-Calabria (Pergine)*

Umbria-Veneto (Lavis)

Lazio-Liguria (Trento Melta)