“FACCIAMO SQUADRA”

E’ partita il 12 gennaio l’iniziativa dell’ Iper, La grande i rivolta a tutte le associazioni sportive dilettantistiche

IperL’interessante opportunità per tutte le associazioni sportive dilettantistiche è stata presentata lunedì scorso presso l’Iper di Ortona da una vecchia conoscenza del calcio dilettantistico (e professionistico) regionale Andrea Di Federico (nella foto) che, in qualità di direttore dell’ipermercato, ha illustrato in maniera impeccabile e con dovizia di particolari l’intera iniziativa, arricchita dalla presenza del presidente del Comitato Regionale Daniele Ortolano.

Iper, La grande i inaugura il nuovo anno nel segno dello sport con un’iniziativa che coniuga i valori di lealtà e formazione con uno stile di vita sano. Facciamo Squadra è un’occasione collettiva per dare un aiuto concreto alle associazioni sportive dilettantistiche e alla disciplina preferita. I numeri sono considerevoli e coinvolgono tutta la comunità: l’idea è raggiungere 30mila associazioni sportive dilettantistiche che contano 5 milioni di associati.

Dal 12 Gennaio al 2 Aprile 2017 è possibile donare alle associazioni sportive dilettantistiche attrezzature per atleti e per palestre, divise e strumenti tecnologici (app e software) a fronte di una spesa effettuata presso tutti i punti vendita Iper, La grande i. Il ricco catalogo online comprende 150 articoli di ogni specie, incluse attrezzature speciali per adulti e bambini in grado di migliorare le prestazioni degli atleti in sedia a rotelle. Sarà difficile non trovare qualcosa per aiutare lo sport del cuore; che sia basket, calcio, nuoto e pallanuoto, yoga, ciclismo, rugby, danza, arti marziali, tennis, baseball, sci, alpinismo e tanti altri sport.

Ma non è tutto. I clienti Iper potranno a loro volta partecipare al concorso Gioca e Vinci e scoprire subito sul sito www.iper.it se hanno vinto uno dei 12mila  premi (oggetti, gift card e buoni spesa da 20, 50 e 500 euro). Potranno anche iscriversi a un concorso fotografico caricando su Facebook o sul sito iper.it materiale fotografico relativo a uno dei tre temi indicati; in palio 36 premi, da quelli ad estrazione di 100 euro fino ai premi social che vanno da 200 ai 500 euro (sempre in buoni spesa).

Come funziona – Per ogni spesa di almeno 20 euro e multipli (scontrino unico) il cliente Iper possessore di Carta Vantaggi riceverà in cassa una cartolina con due tagliandi. Il primo contiene un codice gioco utilizzabile per partecipare al concorso Gioca e Vinci; il secondo tagliando, su cui è stampato un codice EAN del valore di 1 punto, può essere consegnato dal cliente a un’associazione sportiva per cumulare i punti necessari per richiedere i premi in catalogo.

L’iniziativa è rivolta alle Associazioni o Società Sportive Dilettantistiche senza fini di lucro in possesso dei requisiti indicati nel Regolamento del concorso sul sito www.facciamosquadra.iper.it

Facciamo Squadra è un progetto realizzato con il patrocinio di A.M.O.V.A. Associazione Medaglie d’oro al Valore Atletico, che rappresenta nel mondo i più grandi atleti del nostro Paese e che ha coinvolto, in qualità di testimonial, 6 protagonisti dello sport azzurro, vincitori di 12 medaglie d’oro: Juri Chechi, Giulia Ghiretti, Federico Morlacchi, Antonio Rossi, Alessandra Sensini e Valentina Vezzali.

Facciamo Squadra è un’iniziativa supportata da La Gazzetta dello Sport , che ha riconosciuto in essa la grande valenza sociale e formativa di un progetto che promuove lo sport a tutti i livelli e per tutte le età.

Si conferma così l’impegno di Iper, La grande i nella realizzazione di iniziative di utilità sociale.  L’obiettivo è coinvolgere più persone possibile superando il successo del progetto “I primi della classe” che nel 2014 ha interessato 7mila scuole di ogni ordine e grado, ha visto la partecipazione di 600mila clienti Iper e ha distribuito 33mila premi per un valore di 4 milioni di euro.

Facciamo Squadra sostiene tutti gli sport, senza distinzione alcuna, e mette in primo piano i valori che ogni disciplina promuove, apprezzabili soprattutto negli anni formativi dei ragazzi: fair play, umiltà, motivazione, disciplina, cooperazione, legalità, rispetto. Dimostra che unire le forze è la strategia vincente e dà a chi lo desidera la possibilità di aiutare le associazioni sportive attive sul territorio in un progetto che non conosce barriere.