THE COACH EXPERIENCE: Il FUTURO DEL CALCIO ITALIANO PASSA DA RIMINI

Per la prima volta in Italia il grande evento, dedicato agli allenatori e agli appassionati di calcio, che si terrà dall’8 al 10 giugno 2018

AIACIl futuro del calcio italiano passa da Rimini: per la prima volta in Italia, dall’8 al 10 giugno prossimo, un grande evento dedicato agli allenatori e agli appassionati di calcio, “The Coach Experience”, un format innovativo che ruota intorno agli aspetti tecnici del calcio a tutti i livelli; un momento unico fatto d’incontri, confronti e scambio di idee che coinvolgerà alcuni tra i migliori allenatori nazionali e internazionali, oltre a esperti accreditati, manager sportivi e aziendali.

“The Coach Experience” sarà ospitato nel quartiere fieristico riminese con l’organizzazione dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio (A.I.A.C.), Italian Exhibition Group (IEG) e SG Plus Ghiretti & Partners.

Il programma della 3 giorni di networking prevede un calendario ricco di appuntamenti e opportunità formative uniche e innovative con l’obiettivo di radunare 10 mila partecipanti: incontri formativi, seminari tecnici, momenti conviviali con gli allenatori e convegni dedicati a varie tematiche, dalle questioni tecnico tattiche alla preparazione atletica fino all’uso della tecnologia, dalla gestione del gruppo fino agli aspetti legali.

Autentica novità la possibilità di partecipare a clinic formativi su specifici argomenti tecnici, avendo poi occasione di condividere gli allenamenti in campo, al fianco dei grandi coach. “The Coach Experience” sarà un evento in grado di offrire opportunità e iniziative non solo agli addetti ai lavori ma anche alle loro famiglie.

Infatti la cornice della Fiera di Rimini, una location moderna, tecnologica e accogliente garantisce la qualità dei servizi della riviera romagnola attraverso iniziative parallele e pacchetti turistici ideati per l’occasione.

I tecnici potranno scegliere di soggiornare negli hotel convenzionati acquistando direttamente sul sito ufficiale dell’evento i pacchetti di 2 o 3 giorni comprensivi di ingresso alla fiera e partecipazione alle attività.

E’ previsto anche l’ingresso giornaliero per partecipare ai seminari e alle lezioni. Sul sito ufficiale www.coachexperience.it è già possibile pre-registrarsi per usufruire dei periodi sunrise di l’iscrizione. In maggio verrà presentato alla stampa il programma dettagliato dell’evento.

Il pubblico di appassionati del mondo del pallone potrà partecipare e vedere da vicino i top coach con un biglietto d’ingresso di soli 10 euro.

TIPOLOGIE DI ATTIVITA’ PREVISTE

Grandi Nomi (durata 60 min): il top Coach presenta la sua relazione. I partecipanti ascoltano, prendono appunti e possono interagire al termine della lezione con il relatore ponendo domande. Accesso: libero con prenotazione del posto.

Tavole Rotonde (durata 90 min): coinvolgimento ad iscrizione (su ogni tavolo un relatore e 10 iscritti). La tavola rotonda offre il maggior coinvolgimento ai partecipanti. Il relatore presenta l’argomento di discussione. L’iscritto partecipa a una discussione interattiva dove avrà l’opportunità di discutere con il relatore e altri partecipanti e scambiare idee ed esperienze. Ogni 30 minuti cambia il relatore sul tavolo e varia l’argomento di discussione. Accesso: solo associati su prenotazione del posto.

Sessioni tecniche in aula o in campo (durata 60 min): lezioni frontali in aula o in campo su argomenti specifici. Sul campo il relatore/tecnico sarà dotato di un team dimostrativo (gli iscritti stessi). Accesso:

SUL CAMPO – solo associati con prenotazione del posto

IN TRIBUNA PER OSSERVARE LA LEZIONE IN CAMPO – libero con prenotazione del posto

IN AULA – libero con prenotazione del posto

Panel (durata 60 min): è una lezione tenuta da 2 fino a 6 relatori che discutono di un singolo argomento. Il moderatore guida la sessione. A discrezione del moderatore, il pubblico può fare domande. Accesso: libero con prenotazione posti

One to One (durata 60 min): 1 tecnico 1 presentatore. Simile a un’intervista, un moderatore tra il pubblico porterà domande al presentatore. Possono essere utilizzati brevi strumenti visivi quali video, power point di introduzione etc… Lo scopo è quello di condividere storie e approfondimenti sull’ospite o su un argomento di cui l’ospite è un esperto. Accesso: libero con prenotazione posti